Istituto Professionale

I percorsi di Istruzione professionale sono di cinque anni e prevedono un biennio unitario e un triennio finalizzato ad approfondire la formazione dello studente secondo le possibili declinazioni dell’indirizzo specifico.

L’istruzione professionale si propone come laboratorio permanente di ricerca e innovazione, in un rapporto continuo con il mondo del lavoro. Il sistema formativo degli istituti professionali è centrato su:

  • didattica personalizzata, uso diffuso e intelligente dei laboratori, integrazione tra competenze, abilità e conoscenze;
  • didattica orientativa, che accompagna e indirizza le studentesse e gli studenti in tutto il corso di studi;
  • offerta formativa innovativa e flessibile e materie aggregate per assi culturali.

PRIMO BIENNIO

Gli studenti completano l’assolvimento dell’obbligo di istruzione ed iniziano ad acquisire conoscenze e competenze di indirizzo, soprattutto attraverso la pratica di laboratorio.

SECONDO BIENNIO

Di consolidamento delle conoscenze acquisite, soprattutto per le discipline dell’area di indirizzo, grazie all’aumento delle ore di laboratorio, di quelle professionalizzanti e al collegamento organico con il mondo del lavoro e delle professioni, attraverso stages in azienda e Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (PCTO).

QUINTO ANNO

Volto al raggiungimento di un’adeguata competenza professionale nel settore meccanico, idonea sia all’inserimento diretto nel mondo del lavoro e delle professioni, sia al proseguimento degli studi nei percorsi universitari.

Gli indirizzi attivati presso l'Istituto Gigli sono:

C-33 Riparazione Manutenzione e Installazione di Macchine e Apparecchiature

La provincia di Brescia è disseminata di aziende metalmeccaniche che richiedono un continuo ricambio di forza lavoro. Partendo da questo presupposto, il Gigli ha portato avanti corsi orientati alla formazione di tutti gli operatori nel settore meccanico. In particolare, il corso di Riparazione Manutenzione e Installazione di Macchine e Apparecchiature si dedica alla crescita del personale addetto alle lavorazioni di carattere meccanico anche grazie a un dualismo tra impresa e scuola, che permette un continuo aggiornamento di entrambi, e a un’ottimizzazione dei processi.

Gli studenti che seguono questo corso non sapranno solo lavorare elementi metallici ai Torni, alle Fresatrici o alle Macchine CNC, ma sapranno anche gestire un gruppo di lavoro, migliorare i cicli di produzione, riparare e manutenere le macchine presenti in officina e interpretare e redigere adeguati documenti di revisione in italiano e inglese. Al termine del corso potranno decidere se proseguire il loro percorso formativo attraverso scuole di specializzazione oppure intraprendere un corso universitario come Ingegneria Meccanica o un qualsiasi altro corso universitario.

G-45.2 Manutenzione e Riparazione di Autoveicoli

Fin dal 1927 Brescia è protagonista del mondo dei motori con la Mille Miglia. Per tutti gli appassionati di questo mondo il Gigli ha intrapreso da anni la formazione di giovani meccanici che conoscano in modo accurato ogni componente dell’automobile, che sappiano diagnosticare adeguatamente un guasto e infine ripararlo nel modo corretto. Grazie all’ausilio delle materie scientifiche gli studenti sapranno valutare correttamente i rendimenti del veicolo e come questi vengono influenzati dai diversi fattori. Inoltre, i ragazzi sapranno gestire dipendenti e operai attraverso la redazione di documenti e verbali di lavoro in lingua sia italiana sia inglese. Infine, poiché l’evoluzione dell’auto prevede l’utilizzo sempre maggiore dei dispositivi elettronici, è prevista un’ampia esplorazione dei dispositivi a controllo elettrico e della sensoristica.

Una volta terminato il corso di studi si potrà decidere se aprire una propria officina di riparazione, iniziare la propria carriera nell’industria automobilistica o proseguire gli studi attraverso corsi di alta formazione o presso le università.

F-43.2 Installazione di Impianti Elettrici, Idraulici e altri lavori di costruzione e installazione

Impianti tecnologici sempre più complessi hanno richiesto la formazione di personale specializzato e con conoscenze nell’ambito della manutenzione di sistemi elettrici e idraulici. Il Gigli da anni forma i futuri manutentori e installatori di impianti in ambito sia civile sia industriale. Gli studenti al termine del corso avranno le competenze per progettare correttamente un impianto elettrico in tutte le sue parti e redigere tutti gli elaborati da presentare al termine dell’installazione sia in lingua italiana sia in inglese.

Lo studio teorico di progettazione prosegue in laboratorio, dove vengono realizzati i quadri e i pannelli elettrici, e infine presso aziende al seguito di installatori per applicare quanto studiato.

Al termine del corso si deciderà se intraprendere un corso universitario tra i tanti disponibili, magari affine all’indirizzo come ingegneria energetica, oppure iniziare il proprio percorso da installatori continuando a seguire corsi di formazione per i lavori in bassa, media e alta tensione.