Dalla 3 IeFP alla 4 IP Manutenzione e Assistenza Tecnica F-43.2 Installazione di impianti elettrici, idraulici ed altri lavori di costruzione e installazione

 

 

DISCIPLINE E PROGRAMMI

DELLE PROVE DI ACCERTAMENTO PER IL PASSAGGIO TRA IL SISTEMA

IFP: ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (REGIONALE)

E IL SISTEMA

IP: ISTRUZIONE PROFESSIONALE (STATALE)

Manutenzione e assistenza tecnica 

“G-45.2 Manutenzione e riparazione di autoveicoli”

 

DALLA CLASSE TERZA ALLA CLASSE QUARTA

 

Materie sulle quali verte l’esame:

  • Lingua e letteratura italiana (prova scritta)
  • Storia (prova scritta)
  • Lingua inglese (prova scritta)
  • Matematica (prova scritta)
  • Tecnologie meccaniche ed applicazioni (prova scritta)
  • Tecnologie elettrico-elettroniche e applicazioni (prova scritta)
  • Tecnologie e tecniche di installazione e di manutenzione e diagnostica (prova scritta)

  

  

PROGRAMMI

  

LINGUA E LETTERATURA ITALIANA

Modulo 1:    Ripasso grammaticale (analisi grammaticale e analisi logica).

Modulo 2: Letteratura francescana - vita e opere (Laudes Creaturarum) di San Francesco                 d’Assisi.

Modulo 3: Dante Alighieri - vita e opere. Lettura brani tratti dalla Vita Nova e il V canto                  dell’Inferno.

Modulo 4: Francesco Petrarca - vita e opere. Lettura brani tratti dal Canzoniere (sonetti: Voi ch’ascoltate in rime sparse il suono e Erano i capei d’oro a l’aura sparsi).

Modulo 5: Giovanni Boccaccio - vita e opere. Lettura brani tratti dal Decameron (novelle: Abraam giudeo e Lisabetta da Messina).

Modulo 6: Umanesimo e Rinascimento. Lorenzo Valla e il falso della Donazione di Costantino.

Modello 7: Lorenzo Il Magnifico - vita e opere. Lettura brani tratti dai Canti Carnascialeschi (Canzone di Bacco).

Modello 8: La prima prova dell’esame di maturità. Analisi tipologia testuale A. Esercizi di  comprensione testuale (Dagli Appennini alle Ande da Il libro Cuore di Edmondo De Amicis).

 

STORIA

Modulo 1: Alto Medioevo mese di settembre Basso Medioevo

Modulo 2: Lotte tra Papato e Impero

Modulo 3: Nascita monarchie nazionali

Modulo 4: La peste del 1348

Modulo 5: I principati in Italia e scoperta dell’America

Modulo 6: Riforma protestante

 

LINGUA INGLESE

Present simple

Present continuous

Past simple

Past continuous

Present perfect

Future ( will-to be going to)

Conditional ( would )

Conditional 1-2 type

Wh words

Possessive ( adjectives and pronouns- possessive case )

Demonstratives

Subjects and complements pronouns

Linkers ( and-but-so )

  

MATEMATICA

MODULO

CONTENUTI

Equazioni

Equazioni I e II grado.

Disequazioni

Disequazioni di II grado, intere e fratte. Sistemi di disequazioni. Disequazioni di grado superiore al secondo.

Il piano cartesiano

Distanza fra due punti. Perimetri e aree di semplici figure geometriche.

La retta

Equazione della retta, rette parallele e perpendicolari, distanza punto-retta. Retta per un punto e coefficiente angolare noto. Retta per due punti. Intersezione fra due rette. Rappresentazione grafica.

La parabola

Equazione della parabola e rappresentazione grafica. Intersezione retta-parabola.

Goniometria e trigonometria

Funzioni goniometriche e semplici equazioni. Teoremi sui triangoli rettangoli e non rettangoli.

  

TECNOLOGIE MECCANICHE  ED APPLICAZIONI  

COLLEGAMENTI FILETTATI

Filettature: elementi caratteristici, rappresentazione, tipologia, filettatura metrica ISO, organi filettati e tabelle UNI.

STATO DELLE SUPERFICI E TOLLERANZE

Rugosità: definizioni generali, calcolo della rugosità, indicazioni della rugosità (UNI4600) e rilievo della rugosità. Zigrinature. Tolleranze dimensionali (UNI ISO 286/1): definizioni, accoppiamenti. Sistema di tolleranze ISO: grado, posizione, scostamenti, determinazione degli scostamenti e rappresentazione sui disegni. Tolleranze geometriche: tabelle UNI-ISO, quotature con tolleranze geometriche

Collegamenti albero-mozzo

Collegamenti con chiavetta e linguetta: funzioni, materiali ed unificazione. Profili scanalati: funzioni , materiali ed unificazione. Spine coniche, cilindriche, elastiche: funzioni, materiali ed unificazione.  Anelli elastici ed unificazione. Schizzi di particolari, disegni tradizionali ed esercitazioni al CAD 2D.

COLLEGAMENTI FISSI

Tipi di saldature e principi (ossigas, elettrica ad arco, TIG, MIG, MAG, elettrica aesistenza e speciali), simboli grafici, controlli delle saldature. Chiodature: chiodi e norme, designazione ed esempi. Incollaggio: materiali adesivi, progetto del giunto e geometria, tecniche di incollaggio e prove.

Esercitazioni al CAD 2D e 3d

Esercitazioni al CAD 2D:  struttura del software, principali comandi e rappresentazione di particolari quotati. Uso di tabelle UNI e manuali tecnici

PNEUMATICA

 

sistemi pneumatici, simbologia, richiami sulla fisica dei gas. Impianti pneumatici, produzione , distribuzione condizionamento dell’aria compressa. Componenti  pneumatici : valvole ed attuatori. Logica pneumatica ed operatori logici. Diagrammi di moto, analisi dei segnali. Circuiti pneumatici elementari  ed automatici.  Comando di emergenza. Tecniche di comando pneumatico: metodo della cascata.  Sequenziatore.

Proprietà chimiche, fisiche, meccaniche, tecnologi-che dei materiali di interesse.

Proprietà chimiche e fisiche dei materiali metallici. Proprietà dei materiali non metallici. Proprietà meccaniche e tecnologiche. Prove sui materiali. Prove meccaniche: trazione e compressione, durezza Brinell, durezza Rockwell, prova di resilienza . Prove tecnologiche. Utilizzo delle macchine di prova.

Il ferro e le sue leghe, prodotti siderurgici e loro designazione

Ferro, ghisa e acciaio. Designazione degli acciai secondo UNI EN 10020 ed UNI EN 100227/1. Designazione delle  ghise secondo UNI EN 1560. Designazione delle leghe di alluminio e di rame. Prodotti sinterizzati.

ELEMENTI DI CALCOLO VETTORIALE E FORZE

Grandezze vettoriali.. Operazioni tra vettori:composizione, scomposizione, differenza, prodotto scalare e vettoriale. Concetto di forza. Composizione di forze parallele  e di forze concorrenti. Poligono funicolare. Momento di una forza, coppie di forze, composizione di momenti e teorema di Varignon.

STATICA

Statica , concetto di vincolo , tipologia di vincoli , gradi di libertà di una trave . Travi isostatiche , iperstatiche e labili. Concetto di reazione vincolare. Equazioni cardinali della statica . Applicazioni a travi isostatiche con carichi distribuiti e concentrati .

 

 

TECNOLOGIE ELETTRICO-ELETTRONICHE E APPLICAZIONI

Modulo 1- Proprietà e componenti del circuito elettrico

L'atomo e le sue proprietà elettriche

Conduttori, isolanti e semiconduttori.

Grandezze principali elettriche:

Differenza di potenziale

Corrente elettrica, tipi di corrente, componenti del circuito elettrico

Energia e potenza elettrica

Effetto Joule

Campo magnetico, induzione e flusso magnetico

Materiali Diamagnetici, paramagnetici e ferromagnetici

Campo elettrico e induzione elettrica

 

Modulo 2- Reti elettriche in corrente continua

Componenti passivi del circuito elettrico

La resistenza elettrica, formula e formule inverse

Tipi di resistore, codice a colori

Legge di Ohm

Resistenze in serie e in parallelo

Partitore di corrente e di tensione

Analisi e risoluzione di circuiti elettrici in regime stazionario:

Reti e circuiti

Primo e secondo principio di Kirchhoff

Principio di sovrapposizione degli effetti (PSE)

Condensatore elettrico:

Campo elettrico

Condensatore ad armature piane, parametri del condensatore

Condensatori collegati in serie e in parallelo

Collegamenti misti dei condensatori

Carica e scarica del condensatore

Energia accumulata durante la carica

Tipi di condensatori: polarizzati, non polarizzati, variabili. Codici di identificazione

Il diodo:

La caratteristica elettrica U-l del diodo.

Comportamento del diodo in Corrente Continua.

 

Modulo 3 - Circuiti magnetici ed elettromagnetici

Il magnetismo

Campo magnetico e i suoi parametri.

Sostanze magnetiche

Caratteristiche del circuito magnetico

Intensità di campo magnetico H e Induzione magnetica B

Circuiti magnetici

Elettromagnetismo: campo magnetico prodotto da conduttore rettilineo, conduttore circolare (spira), solenoide (bobina).

  

TECNOLOGIE E TECNICHE DI INSTALLAZIONE E DI MANUTENZIONE E DIAGNOSTICA

Motori termici, termologia e combustibili

Natura del calore, proprietà dei gas, concetto di mole, le trasformazioni termodinamiche, cicli termodinamici (Carnot, Otto ideale, Diesel, Otto reale), la combustione e i combustibili (caratteristiche di un buon combustibile, petrolio, idrocarburi e carburanti, gli alcani, cenni sulla lavorazione del petrolio, la benzina: potere antidetonante, modi di elevare il numero di ottani). Organi principali del motore (*): basamento e monoblocco, la testata, le valvole, la distribuzione (punterie idrauliche, fase di chiusura A, fase di massima apertura B, fase di recupero gioco C), stantuffo o pistone, la biella, albero motore, i controalberi, caratteristiche costruttive e dimensionali (camera discoidale, camera a scatola di sardine, camera a cuneo, camera emisferica, camera a tetto, camera Heron, camera a carica stratificata), motore disassato.

(*): con possibilità di presa visione direttamente in laboratorio

La sovralimentazione

Concetto di “sovralimentazione”, sistemi di compressione: compressore volumetrico e turbocompressore, parti costitutive e loro principio fondamentale di funzionamento; valvola waste-gate, diffusore a palette mobili, radiatori intercooler.

Curve caratteristiche e dinamica del motore

Il concetto di “coppia”, analisi della curva della coppia, analisi della curva della potenza (effetti degli anticipi e dei posticipi della chiusura delle valvole sulla curva della coppia e della potenza, variatore di fase brevetto Alfa Romeo, il sistema VTECH Honda, variatore di fase a palette, il VALVETRONIC BMW, effetti del frazionamento, del numero dei cilindri sulla potenza del motore, coppia, potenza e consumi), l’equilibratura di un motore (equilibrio dell’albero motore, ordine di scoppio dei cilindri: 4 e 6 cilindri in linea, equilibratura forze di inerzia alternate).

Raffreddamento e lubrificazione

Impianto di raffreddamento (schema di funzionamento), inconvenienti sull’impianto di raffreddamento, impianto di lubrificazione (tipi di lubrificanti, viscosità, detergenza e disperdenza, sostituzione periodica del lubrificante, sistemi di lubrificazione, circuito di lubrificazione: pompe olio, filtro olio, inconvenienti sull’impianto di lubrificazione)

La carburazione e i gas di scarico

I catalizzatori, inquinamento causato dai gas di scarico, i cicli di prova, il carburatore (circuito del minimo-progressione, circuito principale, circuito di sovralimentazione, pompa di ripresa, avviamento a freddo). L’iniezione di benzina: iniezione elettronica indiretta: misuratore portata aria, misura indiretta della massa d’aria, misura del numero di giri, sensore di giri e fasi, sensore della temperatura dell’acqua, sensori della temperatura dell’aria, sensore della posizione della farfalla, elettroiniettori, attuatori del minimo, sensore del pedale dell’acceleratore, regolatore della pressione del carburante, pompa della benzina, corpo farfallato, sonda lambda, sonda lambda a banda larga o proporzionale, sensore di battito. L’iniezione diretta